Tag:
Dizy
Crew:
Clean Girls Dirty HandsStick Up Girlz
Città:
Delhi
Nazione:
India

Dizy

Scrivo Dizy (dizyone), vengo dall’India e sono conosciuta come la prima writer di graffiti indiana. La mia età è a metà dei ’20 ed è passato un decennio da quando ho iniziato a fare graffiti. Ho vissuto tra Berlino e Delhi negli ultimi 6 anni.

Il mio viaggio nel mondo dei graffiti non è stato facile come in altri paesi. Ho iniziato da zero perché in India non esisteva una scena di graffiti prima e, soprattutto il fatto di essere una ragazza era un’altra lotta.

Sono sempre stata una ragazza forte e senza paure. Mi distinguevo durante la scuola o il college. Volevo fare qualcosa di diverso e creativo in diversi modi emergendo dalla folla rompendo gli stereotipi, motivando altre ragazze e restituendo le persone in qualche modo nella mia vita quotidiana il più possibile. Ho anche molti altri talenti in altri campi di cui molte persone rimangono sorprese.

Quindi, mi sono appassionata ai graffiti grazie all’hip-hop. Ho iniziato con la break dance durante i giorni di scuola con un mio amico. A quel tempo la break dance stava crescendo in India più di ogni altro elemento. In quei tempi abbiamo iniziato a notare graffiti per le strade realizzati da writer stranieri, e spesso venivano anche ripresi in video musicali.

Quando ho iniziato nel 2011, è stata veramente dura perché non c’erano altre ragazze che facevano graffiti ‘’classici’’. Non avevo nessuno a cui rifarmi, quindi ho dovuto darmi da fare per trovare altri writers con cui andare a dipingere perché non era molto sicuro andare da sola e anche i miei amici non erano così di supporto visto che non mi prendevano sul serio. Era qualcosa di totalmente nuovo, affascinante e avventuroso e ne fui colpita. Ero praticamente sola, quindi ho deciso di portare i miei genitori con me per la mia sicurezza perché mi hanno aiutato molto.

A quel tempo in India non avevamo alcun materiale adatto per i graffiti, quindi dipingevamo con vernici a rullo e vernici spray industriali, e io creavo dei pennarelli per disegnare. Successivamente, dopo alcuni anni, è arrivato un marchio di spray e a seguire ne sono arrivati altri. Comunque, era molto costoso acquistare bombolette spray, quindi ne compravo poche con i soldi che ricevevo dai miei genitori.

Nel 2011-2012 c’è stato un evento hip-hop indo-tedesco in cui ho avuto l’opportunità di incontrare e lavorare con famosi pionieri di writing tedeschi. Questa è stata un’esperienza unica… volevo saperne di più e fare Graffiti come si deve, volevo viaggiare in Germania perché avevo già molti contatti con buoni artisti. Purtroppo, ero ancora una studente che non aveva soldi, quindi ho supplicato i miei genitori di finanziare il mio programma di tirocinio, che in realtà era una scusa per i graffiti. Successivamente, sono finalmente andata in Germania per esplorare di più continuando i programmi di scambio con OTR dal 2012.

Nei miei primi giorni di Graffiti, ho avuto un insegnante della vecchia scuola di New York chiamato “King Slone” conosciuto tramite conoscenze. Ogni giorno dava lezioni su Skype a me e al mio fratello minore, insegnandoci le basi. Quindi, all’inizio i nostri stili erano influenzati dallo stile newyorkese della vecchia scuola e da alcuni altri writers della vecchia scuola. La mia writer preferita è RosyOne dalla Svizzera.

In realtà non desidero avere un solo stile, ma almeno le mie lettere sono leggibili agli altri. Mi piace molto quando riesco a coinvolgere persone fuori da questo contesto e divertirmi anch’io. Da quest’anno mi sto concentrando su stili diversi ricercano ispirazione in qualsiasi cosa o in qualsiasi luogo. Vorrei scrivere il mio nome in modo creativo, che non sia noioso per me o per le persone che lo guardano. Sto ancora lavorando per evolverlo in modo diverso.

Quando immaginavo la mia prima crew femminile, sapevo che sarebbe stata la “StickUpGirlz”. Ho sempre ammirato queste writers che scrivono da così tanto tempo. Ho avuto la fortuna di incontrarle tramite amici in comune ed eventi a cui ho partecipato anch’io.

È stata una connessione istantanea e sono diventata la loro sorellina. Nel 2019 mi hanno accolto come l’ultimo membro più giovane della crew. E ho anche le mie 3 “tag sister crew” a Berlino “CleanGirlsDirtyHands” con Honey & Sten. Il nome si basa sul nostro stile di vita pulito che non è come gli stereotipi classici del writing tranne al netto delle mani sporche. Lol

Ho fatto molti internship, workshop, eventi internazionali di graffiti / street art tutti gli anni in Cina, Germania e India. Sono stato anche in Russia, Stati Uniti, Indonesia, Thailandia, Macao. Sono stata anche chiamata da “Under Armour” per la loro campagna global a Berlino, 2018 e ho collaborato con diversi brand.

Nel 2018 ho ricevuto l’onoreficenza di “First Lady” dei graffiti in india. Penso che il mio amore e la mia passione per i graffiti siano stati ben ripagati … hahaha …;) Inoltre, nel 2020 durante la Festa della Donna sono stata premiata tra le 100 donne di talento in India.

Sono stata intervistata nei giornali, magazines, radio show, interviste tv di molti Media nazionali ed internazionali come BBC, Elle magazine, etc…

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Altri artisti