Tag:
Reeno Dosher
Crew:
BNCTAIEN
Città:
Milano
Nazione:
Italia

Reeno Dosher

Reeno Dosher nasce in provincia di Milano nel 1980. Fin da piccolo dimostra una spiccata propensione per il disegno che lo accompagnerà fino al 1994, anno in cui scoprirà il writing che diventerà il punto focale attorno al quale far ruotare i suoi percorsi di ricerca.

Ho sempre disegnato fin da piccolo ma un giorno mi capitarono tra le mani delle cartoline del muro di Berlino con dei pezzi sopra. Rimasi affascinato da quei disegni e iniziai a copiarli e produrre cose lontanamente simili...

Partito dagli elementi classici del bombing, attraverso le tags e i wildstyle con una forte influenza milanese, nel 1997 si trasferisce in provincia di Caserta, dove complice una realtà cittadina più piccola e con meno influenze esterne, evolve il suo stile in una maniera personale che lo contraddistinguerà prima nella scena del luogo e poi su scala nazionale, portandolo a partecipare a numerosi eventi in tutta Italia.

Il mio primo pezzo serio lo feci in provincia di Milano con la mia prima crew nel 94/95 sul muro di una scuola. Portai l' autorizzazione a mio padre e lui mi comprò degli spray di merda... ma andavano bene e scrissi "Rupe" coi colori rasta...

Oggi, tornato nuovamente a Milano, continua il suo percorso di ricerca puntando agli stili classici del writing, ripulendo e sintetizzando le forme con un personalissimo ibrido fra throw-up e wildstyle. Ad oggi fa parte delle crew BN, CTA, IENSOLIDS.

Il primo treno era un trash e manco lo finimmo perché un pazzo ci rincorse con un piede di porco. Poi ne feci un altro a Milano in yard a caso, dove magari dentro trovavi altri 10 writers! Poi sotto per fortuna mi trasferii a Caserta e la storia cambiò in meglio... lì eravamo solo noi!
La scena milanese della seconda metà degli anni ‘90 era molto affascinante. Milano ti dava mille input: ogni crew di quelle già affermate aveva il suo stile e le sue zone e noi, arrivati dopo, dovevamo solo imparare da loro e farci influenzare nel modo giusto
Ora c'è Instagram..siamo pieni di writers forti.. però non c'è più la magia di vedere i pezzi dal vivo che per me rimane una cosa fighissima e fondamentale!
Non so proprio come definire il mio stile. Provengo sicuramente dal wildstyle (anche se mi piace pensarlo più come un approccio mentale), penso che abbia influito molto aver vissuto in due città diverse in quell'epoca!
Milano mi ha avviato e Caserta consacrato, facendo evolvere il mio modo di scrivere...
Ho imparato sicuramente che avere una passione del genere ti porta a poter vivere in qualsiasi posto e trarne il meglio...
Mi ispirano molto i miei fratelli di crew che hanno tutti stili differenti e riconoscibili. Comunque prediligo sempre classiconi con sostanza e poche camuffe.
0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Altri artisti