Tag:
Kraser
Crew:
CWB
Città:
Madrid
Nazione:
Spagna

Kraser

Sono cresciuto a Madrid, in Spagna, e mi sono trasferito a Chicago nel 2017. Ho iniziato a fare graffiti all’età di 14 anni grazie ad un nuovo compagno di classe che mi fece appassionare alla cultura Hip Hop, introducendomi al writing e all’arte del lettering. Ricordo che lui disegnava qualsiae nome che gli dicevo in bubble style mentre io facevo le outlines e le colorazioni.

Dopo qualche mese di pratica ho iniziato a lavorare sui miei sketch, supportato dagli amici e prendendo spunto dalle fanzine. Dipingendo in giro, conobbi qualche altro writer del mio quartiere. Altri li incontrai attraverso Esflog e Fotolog (una versione più vecchia e meno sofisticata di Instagram).

Mi ci è voluto almeno un anno prima di iniziare a disegnare in strada. Ho trascorso un anno intero solo taggando o esercitandomi nei vicoli nascosti, e soprattutto imparando a disegnare su carta. Volevo assicurarmi che i miei primi pezzi fossero decenti, perché fin dall'inizio sapevo che una volta iniziato a disegnare non mi sarei mai fermato. Ed eccomi qui!

Finora ho attraversato tre fasi nei graffiti. All’inizio mi concentravo sul farmi notare quindi facevo per lo più bombing con semplici throw-ups e smackers. Successivamente la mia intenzione è cambiata e ho aggiunto sfondi, luci, aure, ombre, ecc. Durante questa fase mi fermai per un paio d’anni poiché fui arrestato e poiché mi trasferii a Chicago.

Da quando ho ripreso a dipingere il mio obbiettivo è sempre stato quello di rendere la mia arte attraente per tutti, non solo per gli altri writer. Al momento, mi concentro sull’evoluzione del mio stile per essere il più creativo possibile, quindi mi piacciono i posti dove posso passare ore a dipingere rilassato

Il mio stile è un mix di wild style europeo con molte influenze del wild style tradizionale americano. Più precisamente: lettere dettagliate con molte linee rette, tagli, frecce e contrasti di colore.

Gran parte delle persone a cui mi sono ispirato erano writer della mia città. Sono cresciuto leggendo la rivista Hipflow, guardando i pezzi dei fratelli Soen & Dakaneh LPS Crew, Sea162, Brake, Adios, Odio, ecc. A livello internazionale, mi sono sempre piaciuti Skeme, Dondi, Bates, Geser e Revok. Tra le crew internazionali, 1UP è la crew che mi ha motivato di più e continua a farlo.

Rappresento la crew CWB – (Creating Without Boundaries / Chicago Wild-style Brothers, ecc). Siamo una piccola crew nata a La Villita, Chicago alla fine degli anni '90. Un saluto ai miei amici Bane, Knock, Meve, Toten, Diosa e VicN!
0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Altri artisti