Tag:
Rame13
Crew:
EDF
Città:
Pisa
Nazione:
Italia
Classe:
1989

Rame13

RAME13, illustratrice, street artist e tatuatrice è nata a Pisa il 13-11-89. Artista poliedrica, utilizza molte tecniche ed è in continua ricerca, spostandosi abilmente dalla grafica alla pittura. Ha esposto a Siviglia, Torino, Lucca, Pisa e Firenze e molte altre città, partecipando ad importanti festival di street art.

Nel 2015 partecipa a Paratissima a Torino. Nel 2016 inizia a dedicarsi all’arte urbana. Collabora con Streetbookmegazine e con il Progeas Family, giovane realtà curatoriale che si occupa di promuovere eventi artistico-culturali sul territorio. Con loro partecipa a Inseminazione Artistica – la Mostra Disobbediente e La Mostra nel Cemento, ai Festival Suoni di Villalba, Human Evolution e al Wall Skin per la Florence Tattoo Convention 2016. Ad Ottobre dipinge al Gala de Traficantului de Cultura International n Romania.

Nel 2017 espone alla galleria fiorentina Street Levels Gallery, per la mostra Urban Nature, partecipa al Festival di Street Art UpFest 2017 a Bristol, al Festival Urban Vision e Atomic Garden. Nello stesso anno prende parte alla crew Elektro Domestik Force con la quale porta avanti il progetto T.U.C.C. Tuscany Urban Color Correction.

A fine anno dipinge per Pinko la nuova linea di borse Lovebag presso Galeries Lafayette di Parigi. Il 2018 la vede molto impegnata nel tattoo, dove sta dedicando molto tempo ed energie e continua la sua ricerca stilistica.

Nel mondo della street art a luglio ha dipinto un intero showroom a pennello e ha partecipato allo spin-off del festival Urban Vision dipingendo un’intera parete dedicata al Blues. Ad Agosto ha partecipato all’ Unconventional Jam Art a Prata Sannita, conoscendo molti artisti e facendo una combo con Marco Sera Milaneschi, grande streetartist contemporaneo e collega di crew. A settembre ha partecipato allo Street Art Festival a Torrefarrera (Spagna), dove ha dipinto un’intera jungla di 30 metri per 5 a pennello.

Successivamente ha vinto, con il bozzetto “Ciarlie de Barrios”, la Call for Artist indetta dalla Galleria Uovo alla Pop per riqualificare uno spazio urbano a Livorno, in apertura del Festival di Street Art Parete Aperta. Ottobre l’ha portata nuovamente nel territorio labronico per dipingere un muro Livorno Food, dedicato all’enogastronomia livornese, voluto dall’associazione Appartenenza Labronica. Novembre l’ha vista tornare a collaborare con Pinko, con un tour di 10 giorni in varie città italiane e in chiusura di quest’anno ha fatto il murales “Adagio” per un’azienda vinicola del Chianti Classico.

Il 2019 la vede collaborare nuovamente con Pinko. A Marzo partecipa al festival Art in Park e ad una collettiva nella galleria urbana UpGallery a Roma. Ad Aprile giunge a Civitanova per dipingere al progetto di streetart Vedo a Colori curato da Giulio Vesprini. Successivamente realizza un murales sulla facciata di una scuola elementare, all’interno del progetto T.U.C.C. con la sua EDF crew. Nello stesso mese con il progetto Walk the Line approda a Genova e con la galleria UpGallery di Roma parteciperà al BlueFlow festival di Ventotene.

A Giugno prende parte al Meeting of Styles di Madrid per poi proseguire a Milano all’Urban Giants Festival. Durante l’estate ha partecipato anche al Meeting of Styles in Kosovo e ha preso parte al progetto, Sant’Angelo il Paese delle Fiabe, dipingendo due grandi murales “Il libro della Giungla”“I Musicanti di Brema”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Altri artisti