Tag:
Smec
Crew:
CTAF.LINESLDK
Città:
Caserta
Nazione:
Italia

Smec

Ciao, mi chiamo Carlo Smec, sono un writer del Sud Italia. Vivo a Mondragone, un paesino della provincia di Caserta. Il mondo dei graffiti ha iniziato ad affascinarmi nel 2002 quando ho assistito alla mia prima Jam session, pur non avendo alcuna idea di cosa si trattasse, la “Crazy summer jam”. Lì ho visto dipingere i primi writers – Foko, Tape, Pelo, Tres, Puma, Dosher, Reca, Rock, Rice, Eroin e tanti altri -. In quel momento ho capito che quel mondo mi piaceva e, guardando con più attenzione i muri in paese, ho cominciato a notare che su questi c’erano firme e pezzi sparsi che non avevo mai notato in precedenza. Così ho deciso di provare. 

Quando ho iniziato a dipingere e ad interfacciarmi con questo mondo, pur se mi appassionava sempre più, non sapevo se continuare oppure no, per tanti motivi, tra cui il costo degli spray. Non me la passavo molto bene, venivo dalla separazione dei miei genitori e pensare di comprare tanti spray per avere più colori in quel momento era impossibile per me. Per cui arrivai ad una soluzione: usarne solo due; con il primo tracciavo il pezzo e lasciavo le lettere senza colorare, con il secondo creavo un background. Man mano che le cose miglioravano, ho aumentato anche i miei spray e la mia passione per i graffiti, fino a farne una vera e propria valvola di sfogo. 

Negli anni, il mio stile si è ispirato a quello Newyorkese ed ho avuto come maestri e punto di riferimento i pionieri del writing in Campania. Il mio studio di lettere e agganci inizia dalle maiuscole ed è sempre alla ricerca di soluzioni più dinamiche e sinuose che si incastrino tra loro lasciando che le lettere stesse siano sempre leggibili. 

Con le mie Crew ho partecipato a svariati eventi, jam session e contest. In particolare, con “LDK” ho preso parte al Write4gold dove per ben due edizioni, 2008 e 2009, ci siamo guadagnati il titolo italiano che, a sua volta, ci ha permesso di competere per quello europeo e a vincere anche questa competizione nel 2008 a Lipsia, allo Splash Festival. 

Un’emozione unica. Un momento che ci ha cambiato la vita. Anni fantastici che ricordo ancora nitidamente. Nel 2009, invece, ci aggiudichiamo il terzo posto. Queste esperienze importanti mi hanno segnato molto e mi hanno convinto ancora di più che quello era un mondo che mi apparteneva. 

Col tempo ho sperimentato anche altre tecniche, tra cui pittura su tela, acquerelli, china – quest’ultima rimane uno dei campi più produttivi per me.

Del mio bagaglio di esperienze e di questi venti anni di graffiti ringrazio anche le Crew di cui faccio parte – LDK, CTA, F. LINES – poiché per me costituiscono sempre uno stimolo a migliorare e ad evolvere il mio stile!!!

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

  • ZoOl ha detto:

    Umiltà e bravura due caratteristiche uniche che rendono Carlo un grande uomo, un grande writer ed un ottimo amico.
    Respect

  • Dario ha detto:

    Sei un grande e non aggiungo altro. Ricordo quando hai iniziato tu disegnavo e texi inizio con il rap orgoglioso di avere amici come voi

Altri artisti