Tag:
Aceuno
Crew:
VTPowerz
Città:
Roma
Nazione:
Italia

Aceuno

Sono nato a Roma nel 1981. Ho vissuto i miei primi anni da writer in una piccola realtà ai confini di Roma. Li nel 1996 ho conosciuto i miei compagni di devasto che poi sono diventati la mia crew: i VTPowerz. All’inizio per lo più ci dedicavamo al devasto di autobus e muri con i mille pennarelli creati artigianalmente con gli elementi più strani…spugne,tubi di plastica o cancellini per le lavagne.L’importante era che colasse il più possibile e che fosse di grosse circonferenze.

La fine dei 90 e l’inizio dei 2000 la VTPowerz fu una delle crew più attive nel bombing di strada nella capitale. Avevo una cartina a casa dove segnavo ogni giorno il muro dove avevo disegnato la sera prima…l’intento era di ricoprire Roma di nostri pezzi nel più breve tempo possibile. Sporadicamente dipingevamo anche treni ma la nostra vera passione era la strada. Lungolinea, strade principali, raccordo anulare e autostrade erano le nostre mete preferite.

In quegli anni sinceramente i pezzi legali non ci interessavano molto,nonostante questo però abbiamo partecipato per 5 anni di fila all’evento più potente in Italia..il write4gold…rischiando di vincerlo almeno in tre edizioni. Dopo questi anni pieni di illegali ho dato una svolta al mio modo di dipingere dopo che mi sono trasferito a Bolzano. Qui ho trovato centinaia di metri di muro legali dove poter migliorare ed evolvere il mio stile.

In poco tempo mi sono ritrovato a lavorare costantemente sul lettering e su tutto quello che riguarda la scritta. Gli illegali sono diventati la fuga di una notte e i legali la passione di ogni istante. Negli ultimi 5 anni ho girato l’Europa portando il mio stile nelle principali capitali,dipingendo con artisti veramente fantastici e che mi hanno influenzato con i loro stili.

Adesso per me i graffiti sono diventati un mezzo di comunicazione, raccontano la mia vita e le mie passioni, parlano di ciò che amo e di come vivo le situazioni. Non sento più il bisogno di scrivere ossessionatamente il mio nome…preferisco scrivere ciò che mi passa per la testa.Il mio stile è impostato sul lettering puro.

La qualità della scritta è quello che metto in risalto,i colori servono solo a descrivere la parola in questione o la sua profondità. Sono arrivato a fare quello che ho sempre sognato e questo mi rende felice…chiaramente continuo a sperimentare perché mai darsi un limite. Sono arrivato ai 25 anni di attività…tra illegale e legale..e come obiettivo adesso ci sono i 50!

I graffiti mi hanno veramente spinto oltre i miei limiti e mi hanno dato sempre una valida motivazione per andare avanti…gli devo tanto.Adesso ho una stupenda famiglia e bisogna incastrare tutto per ritagliarsi il tempo per dipingere ma ci si riesce. La famiglia e i graffiti sono tutto per me.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Altri artisti